Blog

LA COMUNICAZIONE EFFICACE. OBIETTIVI E STRATEGIE


June 24, 2016 Aforismi e Linguaggio

.

Da pochi mesi è in libreria “La comunicazione efficace. Obiettivi e strategie”. E’ stato, come accade per ogni libro, un percorso faticoso e pieno di ostacoli, e questo rende ancora più soddisfacente poterne festeggiare l’arrivo in libreria. Di seguito ho pensato di riportarne alcuni brani tratti dalla prefazione, dalla quarta di copertina e dall’indice. Cliccando qua puoi invece andare a leggere l’articolo “L’umiltà fa di un professionista un comunicatore migliore”, tratto da una delle ricerche pubblicate nel libro.

 

TRATTO DALLA PREFAZIONE DELL’AUTORE

[...] Il contributo del testo può essere riassunto in tre caratteristiche:

  • è un bignami di tutto ciò che di teorico c’è da sapere sull’approccio strategico
  • è un manuale di retorica, che utilizza il rapporto medico-paziente come analogia per descrivere ciò che rende proficua l’interazione umana
  • è un appassionato excursus di 10 anni di pubblicazioni scientifiche fatte a livello internazionale sul tema della comunicazione efficace.

 

TRATTO DALLA PREFAZIONE DI GIORGIO NARDONE

La comunicazione, a dispetto della sua comprovata importanza nel favorire la compliance terapeutica in tutti gli ambiti della medicina, non è contemplata come materia di insegnamento nei percorsi universitari della formazione del medico. Come se il saper persuadere il paziente nell’osservare e aderire alle terapie indicate fosse una competenza op- zionale, o il saper comunicare in maniera rassicurante una diagnosi seve- ra fosse qualcosa di inutile, oppure come se la gestione delle relazioni fa- miliari del paziente gravemente ammalato non fosse un aspetto rilevante della sua cura. Per fortuna a questa carenza della formazione istituzio- nale del medico rispondono, con grande efficacia, pubblicazioni come questa di Bernardo Paoli, che rappresentano veri e propri strumenti per apprendere le strategie e le tecniche della comunicazione efficace.

Certo leggere o studiare un libro di testo non può essere considerato un atto in grado di ricoprire una così grande lacuna formativa per la professione medica, ma può rappresentare il buon inizio di ciò che poi dovrà essere completato attraverso un vero e proprio percorso espe- rienziale di apprendimento ed acquisizione del comunicare e relazio- narsi col paziente e la sua famiglia.

Pertanto ritengo questo libro un testo fondamentale per tutti coloro che vogliono imparare a gestire al meglio la relazione non solo con i propri pazienti ma anche con gli altri, in generale e in particolare, poi- ché la comunicazione è un’abilità che facilita non solo la cura ma tutti i rapporti interpersonali. Inoltre, essendo il testo scritto in modo chiaro e accessibile anche ai non specialisti del settore, esso può costituire un’utile lettura anche per un più largo pubblico di quello strettamente inerente al campo della medicina.

TRATTO DALL’INDICE

[...]

Parte seconda. La comunicazione efficace

Capitolo 3. La pragmatica della comunicazione umana nella relazione medico-paziente

Capitolo 4. Rassegna della letteratura scientifica

4.1. Relazione medico-paziente: collaborazione o conflittualità?

4.2. Metodi utilizzati in letteratura

4.3. Prospettive teoriche condivise

Capitolo 5. Influenza della comunicazione nel rapporto medico-paziente

5.1. Chi influenza di più nella diade medico-paziente?

5.2. Influenza del comportamento comunicativo del medico

5.2.1. Obiettivi e strategie

A) Ottenere informazioni

B) Comprensione cognitiva

C) La compliance e la recall

D) Miglioramento psicofisico

5.2.2. Costruire la relazione

A) Positività

B) Soddisfazione

C) Empatia

D) Rassicurazione

E) Rispetto

5.3.  Influenza del comportamento comunicativo del paziente

5.4.  Genere, età ed etnia e loro influenza

Back to top