L’aforisma non coincide mai con la verità:
o è una mezza verità o è una verità e mezzo
(Groucho Marx)

Gli aforismi sono la via più antica attraverso cui è stata tramandata la scienza, e una delle vie più rapide attraverso cui si può indurre, in se stessi e negli altri, un cambiamento nel modo di percepire i problemi e reagirvi. Alcuni autori più di altri sono riusciti a condensare il proprio pensiero in frasi brevi, incisive, sinuose che, con le parole di Voltaire, entrano nell’anima, come la luce negli occhi, con piacere e senza sforzo; come un vetro che protegge gli oggetti, ma al tempo stesso li lascia vedere.

L’aforisma è una sorta di bomba linguistica che crea uno spartiacque, una separazione tra un prima e un dopo. Un aforisma calzante porta la persona a non poter più vedere le cose come le vedeva precedentemente. L’aforisma è una frase incisiva, un dardo infuocato che va dritto al cuore, aprendo improvvisamente nuovi scenari come una finestra che si spalanca nel buio.

Nel mio piccolo scrivo anch’io degli aforismi, e molti di questi li utilizzo durante le sessioni terapeutiche. Ti presento di seguito la raccolta completa. Buona lettura!

“La paura è la freccia che indica la strada giusta da percorrere.”

“Il medico troppo efficiente fa il paziente ipocondriaco.”

“Il genitore troppo efficiente fa il figlio incapace.”

“Quando ti senti arrivato è arrivato il momento di intraprendere un nuovo viaggio.”

“Per chi si sente inferiore ogni confronto è una battaglia già persa.”

“Per alcuni il conflitto è la forma più elevata d’amore.”

“Non c’è dittatura peggiore che quella dei sensi.”

“Immaginare di aver già realizzato il proprio futuro è il modo migliore per arrivarci davvero.”

“L’insicuro è sicuro di essere insicuro.”

“Non è vero che chi dubita sempre non ha certezze; infatti egli è certo che sempre dubiterà.”

“Qualcuno in nome di una rigida morale trasforma la sessualità in patologia; qualcun altro in nome della libertà rende la sessualità patologica sotto altre forme.”

“Quando vedi solo nemici intorno a te significa che il nemico è dentro di te.”

“L’unico modo per non avere problemi sarebbe non avere desideri.”

“Se quando parli nessuno si arrabbia significa che non hai detto niente di importante.”

“Le persone sono come le nazioni: quelle più produttive hanno molte più giornate di pioggia.”

“Il paranoico pensa che tutti parlino male di lui. Il narcisista che tutti parlino bene. Il fobico è terrorizzato all’idea che si parli di lui. L’ossessivo invece pretende che, se proprio deve accadere, le cose vengano dette con precisione.”

“La lamentela è un desiderio interrotto.”

“Il piacere è il piedistallo su cui si edificano le relazioni sane.”

“Se l’eccesso è parte del problema, la sobrietà è parte della soluzione. Se la sobrietà è parte del problema, l’eccesso è parte della soluzione.”

“A volte, dopo un concetto banale, basta inserire una pausa per renderlo significativo.”

“Non so se sono più irritanti le persone che pretendono aiuto o quelle che, senza far niente, si aspettano che qualcosa accada.”

“Equilibrio è rendere le proprie fragilità parte del quadro complessivo.”

“Più rapida è la soluzione, più i problemi appaiono lontani.”

“Vivi come se il mondo che stai sognando si fosse già realizzato, e scoprirai che quel mondo sei tu che già lo stai realizzando.”

“I genitori sono quelle persone che quando smetti di avere bisogno delle loro cure sono loro che iniziano ad avere bisogno delle tue.”

“Accettare violenza o discriminazione sottoforma di credo o di affetto: non c’è tortura peggiore.”

“Moltiplicare le possibili interpretazioni restringe il cervello.”

“Dentro di noi albergano tre anime: il buon scettico, ovvero la critica; il provetto scienziato, ovvero la logica; e il bambino sognatore, ovvero l’immaginazione. Tutte e tre sono importanti, ma quando viene dato più spazio all’immaginazione, le sensazioni di benessere aumentano vertiginosamente.”

“Il sospetto è come l’edera: se non gli dai importanza ti invade la casa.”

“La gelosia è una paranoia travestita d’amore.”

“Provocare è un buon modo per misurare.”

“Ci sono tre forme linguistiche che gli insicuri utilizzano per sentirsi superiori: la discriminazione, la menzogna e il pettegolezzo.”

“Ci sono due tipi di bugiardi: quelli che, mentendo, dicono ‘ti amo’, e quelli che sinceramente, oggi, dicono ‘ti amo’ e altrettanto sinceramente, domani, cambiano idea. I primi mentono a te. I secondi a se stessi.”

“La vita è un costante alternarsi di flussi e reflussi.”

“L’eccesso di preparazione è uno zaino pesante che impedisce di partire.”

“Fare di tutto per piacere al pubblico è il modo migliore per finire in fondo alla classifica.”

“Mostrare simpatia al maestro è la via più sicura perché lui dia il meglio di sé.”

“Quando vedo qualcuno riprendere un passante perché ha infranto il codice stradale penso sempre che quella è l’unica cattedra che gli è rimasta da cui insegnare.”

“Due imbranati si accusano l’uno delle incapacità dell’altro.”

“Diventa quell’uomo che la tua donna ideale vorrebbe avere accanto a sé.”

“Diventa quella donna che il tuo uomo ideale vorrebbe avere accanto a sé.”

“A volte in amore, quando vuoi chiudere definitivamente una storia, devi lasciare la porta socchiusa.”

“Se guardando i tuoi genitori vedi che hai preso il peggio da entrambi, tranquillo. Pensa, alla tua partner è andata molto peggio: assomiglia ai suoi genitori.”

“Quando sento una donna dire pesta e corna del proprio uomo penso: ‘Com’è riuscito a farsi amare così tanto?'”

“A volte è il giusto atteggiamento a ispirare le parole giuste. Altre volte è il dire le parole giuste a ispirare il giusto atteggiamento.”

“E’ sempre meglio essere felici senza alcun motivo che essere tristi per un buon motivo.”

“Felice è chi trova un significato per ciascun momento di tristezza.”

“Lo sconforto è il frutto che nasce dallo sforzo di sentirsi felici a tutti i costi. La felicità è il frutto che nasce dallo sforzo di sentirsi depressi a tutti i costi.”

“Discriminazione è presupporre che le caratteristiche tipiche della maggioranza siano tipiche di tutti, ed è impedire che le norme valide per la maggioranza siano valide per tutti.”

“E’ davvero bello parlare in pubblico: è come parlare col tuo migliore amico, solo che ti ascoltano più volentieri e quando ridono lo fanno in modo molto più rumoroso.”

“La persona risolta è quella che, quando gli viene rinfacciato un difetto, risponde: ‘Che male c’è?'”

“Chi è troppo convinto di sé in realtà sta cercando di convincere gli altri per convincere se stesso.”

“Spesso se hai raggiunto un obiettivo con umiltà non puoi mantenerlo attraverso l’umiltà, e se hai raggiunto un obiettivo con arroganza non puoi mantenerlo attraverso l’arroganza.”

“Quando un paziente inizia a migliorare, i familiari riferiscono che è diventato cafone.”

“Ognuno di noi vive due vite: quella che viviamo e quella che raccontiamo. La seconda ha la proprietà di rendere più bella o più brutta la prima.”

“Chi ha raggiunto il successo non era certo che lo avrebbe raggiunto prima di averlo raggiunto.”

“Le persone che hanno avuto successo sono state assistite tanto dalla bravura quanto dalla casualità.”

“Sono un gran chiacchierone: intrattengo lunghi dialoghi con me stesso.”

“Se affascina e non funziona si chiama esoterismo. Se non affascina e funziona si chiama scienza. Se affascina e funziona si chiama tecnologia.”

“Non sentirsi responsabili di ciò che accade intorno a sé impedisce di progredire. Sentirsi responsabili di tutto ciò che accade intorno a sé impedisce di progredire.”

“Spesso si progredisce per fuggire dai propri difetti.”

“La rabbia offre sempre tre segnali. Il primo: se ti arrabbi è perché è una questione importante. Il secondo: devi compiere un’azione. E poi il terzo: mai però la prima che ti è venuta in mente.”

“Nella vita due sono le vittorie più grandi che un uomo possa conseguire: smettere di combattere contro se stesso, e smettere di combattere contro l’influenza dei propri genitori.”

“Si impara a non dare più nulla per scontato solo dopo che si è perso qualcosa di molto importante.”

“Relazionandoti con gli animali impari ad usare il non verbale. Con i bambini, il linguaggio. Con gli adulti, la pazienza.”

“Prendere a modello una persona non significa fare quello che lei fa ma decidere con la sua stessa intensità.”

“Gli arroganti in fin dei conti sono simpatici, tranne quelli che simulano umiltà.”

“Conflitto è dare la stessa importanza a due esigenze che non hanno la stessa importanza.”

“Alcune persone si sentono vive solo quando provano sensazioni più forti del loro dolore di esistere.”

“L’amore tempra. L’innamoramento rinvigorisce. I pensieri invecchiano.”

“Si dice efficace la persona che funziona bene indipendentemente da come si sente. Si dice equilibrata la persona che funziona bene stando bene.”

“Le persone di successo hanno tutte tre caratteristiche: sono ansiose, autocritiche, ma non lo fanno sapere a nessuno.”

“Invidia è un’altra parola per dire ammirazione.”

“Salute mentale è la capacità di discernere tra ciò per cui si è responsabili e ciò per cui non lo si è.”

“L’eccesso di entusiasmo non è mai segno di saggezza, di scienza o di amore.”

“L’ottimista non vede il bicchiere mezzo pieno. Lo vede mezzo vuoto, e lo beve gustandosi l’acqua. Il pessimista vede lo stesso bicchiere mezzo vuoto, e si lamenta di quanto è ingiusta la vita.”

“Il buon giardiniere cura la foglia per salvare la pianta.”

“Chi facilmente si accontenta, presto si delude.”

“La piccola conchiglia racchiude il suono dell’oceano intero.”

“Il miglior apprendimento avviene per degustazione.”

“E’ nel deserto che l’uomo scopre se stesso.”

“Se parli a tutti, pochi ti ascolteranno. Se parli a pochi, in molti si riconosceranno nelle tue parole.”

“Sii quella persona che desideri i tuoi figli diventino.”

“Finché non imbocchi la strada non capisci la via.”

“Oggi vissuto bene diventa domani un ricordo felice.”

“Essere felici non è la naturale conseguenza di ciò che ci accade, ma una scelta da rinnovare ogni giorno.”

“Meglio aver agito, e aver sbagliato, che restare a cullarsi in sogni mai tentati.”

“Genitori sacrificanti. Figli prepotenti.”

“Dare il meglio di sé è l’unico modo per diventare ciò che si è davvero.”

“Diffida sempre delle terapie che dicono di curare le cause ma non si occupano dei sintomi.”

“Alcune persone sono come le penne costose: troppo impegnate a essere care per poter scrivere bene.”

“Stai percorrendo la strada giusta quando i timorosi e i prepotenti ti danno contro.”

“La fatica è la misura della tua fame di vita.”

“Tutte le persone viste da vicino sono incredibilmente strane, e frequentate a lungo incredibilmente adorabili.”

“Fai attenzione alle persone che ti fanno sentire sbagliato: c’è in loro qualcosa di profondamente insano.”

“Le persone sono più ben disposte a sentirsi dire un ‘no’ sincero che a sentirsi dare giustificazione patetiche.”

“I veri amici si riconoscono da una cosa: sono felici di ciò che ti rende felice.”

“Ci vuole un lungo apprendistato per diventare persone libere.”

“Per gli uomini di ingegno le consuetudini sono solo limiti da ignorare.”

“Quando un uomo trova il coraggio di scrivere i suoi sentimenti più profondi per la propria donna, è il segno che la amerà per sempre.”

“Non sai davvero ciò che pensi fintantoché non lo scrivi.”

“Parla al cuore di una sola persona, e in molti ti ascolteranno.”

“Non esiste persona giusta per il posto sbagliato.”

“Se vedi solo persone patologiche intorno a te vuol dire che il patologico sei tu.”

“La lamentela è una concessione di potere.”

“Meglio aver vissuto intensamente un errore, che non aver vissuto mai.”

“Chi costruisce attivamente il proprio futuro racconta di essere l’unico protagonista del proprio passato.”

“Chi semina disprezzo, raccoglie disgusto.”

“Chi vive nel dubbio acquista in profondità ciò che perde in velocità.”

“Ama le scelte coraggiose che hai fatto perché ti porteranno molto più lontano del cambiare costantemente la rotta.”

“A volte s’impara più da una credenza che si infrange, che non da una nuova abilità che si apprende.”

“Meglio una lontananza sana che una prossimità malata.”

“Chi ha più tempo, più lo perde.”

“C’è chi si indurisce per troppo amore.”

“A forza di riempire tutti i vuoti di tempo, finisci per svuotare te stesso.”

“Se hai un pubblico non significa che stai facendo qualcosa di buono; ma se stai facendo qualcosa di buono un pubblico sicuramente ce l’hai.”

“A perdere in battaglia non è il più debole, ma il primo che retrocede.”

“Alcune fasi della vita vanno prese come le curve: ti stabilizzi, accelerando.”

“E’ per solitudine e reazioni alla solitudine che facciamo le scelte peggiori.”

“Spesso viviamo la vita reale come viviamo i sogni: accettiamo qualsiasi assurdità come se fosse l’unica realtà possibile.”

Psicopatologia della vita quotidiana, di Sigmund Freud. “Uno psicanalista troverà sempre le parole giuste per farti sentire un depravato.”

La Bibbia. “Ciò che più disprezzi di te e della tua storia è ciò che Dio più ama. Sempre che esista.”

Il piccolo principe, di Antoine de Saint-Exupéry. “Il bambino vede un elefante ingoiato da un boa. L’adulto vede un cappello. L’adulto ha ragione. Il bambino di più.”

L’alchimista, di Paulo Coelho. “Ciò di cui hai più bisogno è già sotto i tuoi occhi, ma non te ne accorgi fintantoché non porti i tuoi occhi molto, molto lontano.”

1984, di George Orwell. “Siamo ciò che pensiamo, e ciò che pensiamo ha la forma delle parole: più restringi il vocabolario, più restringi il cervello.”

Il gabbiano Jonathan Livingston, di Richard Bach. “Le persone hanno bisogno di essere spinte verso l’alto. Ma loro non lo sanno, e te la faranno pagare se tu, provandoci, non avrai avuto successo.”

Percezioni, di Beau Lotto.”Il miglior modo per autovalutarsi è chiedere agli altri.”

Harry Potter, di J. K. Rowling. “E’ proprio ciò di cui ti senti mancante che ti spinge a diventare una persona migliore. Ma se a mancarti è la magia, sei solo un babbano.”

Intelligenza emotiva, di Daniel Goleman. “L’intelligenza emotiva di Goleman ha avuto un così grande successo editoriale perché, anche chi pensava di essere stupido, ha iniziato a sentirsi intelligente in qualcosa.”  

La Divina Commedia, di Dante Alighieri. “Una volta raggiunta la fama le persone continueranno a parlare di te sapendone assolutissimamente niente.”