Una bambina. Torey Hayden

Hayden, T.L. (1983). Una bambina. Milano: Corbaccio

Questo libro mi è capitato tra le mani all’età di 19 anni per una serie di sfortunatissimi eventi. E di questo devo ringraziare le casualità della vita, perché leggendolo ho deciso che sarei diventato psicoterapeuta. E’ un libro emozionante: la storia vera di una bambina di 6 anni che aveva dato fuoco ad un bambino di 3 anni; troppo piccola per andare in carcere, ma anche troppo piccola per un riformatorio. Viene allora inviata nella classe speciale di Torey da cui si sente finalmente capita, amata e trasformata. Rapisce così tanto la lettura del libro che, arrivato alla fine, continuavo a girare le ultime pagine bianche sperando ci fosse ancora qualcosa di scritto.

La mia citazione preferita è: “Ti ricordi? Mi hai addomesticata. Sei responsabile di me. Questo significa che non dimenticheremo mai di amarci. Significa che forse piangeremo un po’, adesso. Ma presto ricorderemo com’eravamo felici insieme”.

Acquista su Amazon.